Valuta questa applicazione:

Conoscere il volume del sangue: Conoscenze essenziali per la salute circolatoria

Introduzione

La linfa vitale del corpo umano, il sangue, è essenziale per preservare l'omeostasi e garantire il corretto funzionamento di numerose funzioni fisiologiche. Il concetto di salute circolatoria ruota attorno al volume del sangue, un elemento essenziale che ha un impatto sulla salute generale. In questo articolo esploriamo la rilevanza del volume sanguigno, i suoi costituenti, la sua regolazione e il suo ruolo nel preservare la salute del sistema cardiovascolare.

Determinazione del volume del sangue

L'intera quantità di sangue in circolazione all'interno del sistema circolatorio di una persona è definita volume sanguigno. Piastrine, plasma, globuli bianchi, globuli rossi e altri componenti cellulari e liquidi costituiscono questo fluido vitale. Conoscere il volume del sangue è essenziale per diagnosticare e trattare una serie di disturbi medici.

Componenti del volume del sangue

  • Plasma:

    Il liquido complesso che costituisce circa il 55% del volume sanguigno è composto da acqua, elettroliti, proteine (tra cui albumina e globuline), ormoni e prodotti di scarto. Agisce come un condotto per il movimento di materiali di scarto, ormoni e nutrienti in tutto il corpo

  • Elementi formati:

    I globuli rossi (che trasportano l'ossigeno), i globuli bianchi (che svolgono funzioni immunologiche) e le piastrine (essenziali per la coagulazione del sangue) costituiscono i componenti cellulari, che rappresentano circa il 45% del volume del sangue. L'interazione di questi componenti è necessaria per mantenere intatto il delicato equilibrio del sistema circolatorio.

Controllo del volume del sangue

Il volume del sangue è strettamente regolato dall'organismo per mantenere una funzione cardiovascolare ideale. Il volume del sangue è influenzato da diversi fattori, quali:

  • Assunzione e perdita di liquidi:

    Mantenere il corretto equilibrio idrico dell'organismo e consumare una quantità sufficiente di liquidi attraverso l'assunzione di bevande è essenziale. La disidratazione, definita come una diminuzione del contenuto di acqua, può causare una diminuzione del volume del sangue, che può avere un impatto sulla circolazione e sulla pressione sanguigna.

  • Regolazione ormonale:

    La capacità dei reni di riassorbire l'acqua è fortemente influenzata dagli ormoni, tra cui l'aldosterone e l'ormone antidiuretico (ADH). Questi ormoni influenzano l'equilibrio dei fluidi, contribuendo a mantenere il volume del sangue

  • Controllo della pressione arteriosa:

    Esiste un legame tra la pressione arteriosa e il volume del sangue. Sensori specializzati nei reni e nelle arterie sanguigne rilevano le variazioni della pressione arteriosa e forniscono segnali per regolare di conseguenza il volume del sangue

Conseguenze cliniche

La valutazione del volume ematico è fondamentale in diverse situazioni cliniche:

  • Procedure chirurgiche:

    La misurazione accurata del volume ematico è essenziale per evitare conseguenze dovute a un'emorragia eccessiva o a un sovraccarico di liquidi

  • Disturbi cardiovascolari:

    Le malattie che compromettono la capacità di pompaggio del cuore, come l'insufficienza cardiaca, possono causare un flusso sanguigno insufficiente e una diminuzione del volume del sangue

  • Disidratazione e iperidratazione:

    La disidratazione o l'eccessiva ritenzione di liquidi possono causare squilibri nel volume del sangue, il che sottolinea l'importanza di sostenere un'idratazione adeguata.

Conclusione

La chiave per comprendere e preservare la salute cardiovascolare è il volume del sangue. La sua complessa regolazione fa sì che l'organismo riceva ossigeno e minerali a sufficienza e si liberi efficacemente delle scorie. Un monitoraggio frequente e la conoscenza delle variabili che influenzano il volume sanguigno possono prevenire e trattare una serie di malattie, migliorando la salute generale e la durata della vita.

STRUMENTI

Conoscere il volume del sangue è facile

FAQ

In individui senza condizioni di pericolo di vita, l'equazione di Lemmens-Bernstein-Brodsky è più accurata per intervalli più ampi di peso corporeo e indice di massa corporea (Allen, 1962). L'equazione di Nadler Per gli uomini, il volume sanguigno è pari a 0,6041 + (0,03219 × W) + (0,3669 × H^3). Nelle donne il volume del sangue è pari a (0,3561 × H^3) + (0,03308 × W) + 0,1833.

I volumi di sangue per gli adulti sono 70 millilitri per chilogrammo di peso corporeo per i maschi, 65 millilitri per chilogrammo per le femmine e 70-75 millilitri per chilogrammo per i bambini (da un anno in su)

Un articolo del 2020 afferma che il corpo umano adulto medio ha circa 10,5 pinte (5 litri) di sangue, anche se questo può variare in base a una serie di fattori. Il sangue di una donna può aumentare fino al 50% durante la gravidanza

Risposta e giustificazione: Il sangue è una miscela chimica piuttosto che un composto chimico, quindi non esiste una formula per esso. È composto da plasma ed emoglobina. Il plasma è costituito da tre categorie di proteine: fibrinogeni, globuline e albumine

Un'unità di RBC ha un volume di circa 200 mL di globuli rossi, 100 mL di soluzione additiva e circa 30 mL di plasma, con un ematocrito di circa il 55%

Se siete a conoscenza del vostro peso in chili, moltiplicatelo per 0,45 per ottenere il vostro peso in chilogrammi. Quindi, moltiplicate il peso in chilogrammi del vostro corpo per una delle seguenti cifre per determinare i millilitri approssimativi del volume totale del sangue: Il volume sanguigno negli uomini muscolosi è di 75 millilitri per chilogrammo di peso corporeo. Gli uomini spesso ne hanno 70

Poiché il volume totale di sangue in circolazione costituisce circa il 7% del peso corporeo, il volume totale di sangue di un paziente maschio di 70 kg sarebbe di circa 5 litri

La maggior parte dei mammiferi ha un volume di sangue compreso tra il 7 e il 9% del proprio peso corporeo ottimale. Un essere umano di 1,5 piedi che pesa la metà (50 kg) avrebbe una capacità ematica di 6-8 pinte, mentre un gigante di 7 piedi che pesa 100 kg (15 St 10 kg) avrebbe un volume ematico di 7-9 litri (12,3-15,85 pinte inglesi)

Calcolo accurato del volume del sangue